CORRIERE DELLA SERA IN OFFERTA!

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

COMUNICATI

RACCOMANDA IL SITO

Wordpress, Joomla o Drupal?

 

joomla-wordpress-drupal

Al giorno d'oggi è molto comune aprire un blog, un portale, un sito vetrina e scriverci di tutto. Internet ci offre tutto, dai siti dove acquistare spazi hosting e domini a quelli che offrono gratuitamente CMS da installare o template grafici per abbellire la nostra pagina web. In questo articolo ci focalizzeremo sui principali CMS gratuiti andando a spiegare i pro ed i contro dell'utilizzo di ognuno di essi.

 

 

Wordpress

wordpress

Ricordiamo che i CMS più utilizzati al momento sono Wordpress, Joomla e Drupal. Il primo, abbreviato anche in WP, è attualmente il più famoso ed il più scaricato per un motivo ben valido, la facilità d'uso. Ebbene si, anche una persona inesperta con Wordpress può mettere online il proprio sitarello e cominciare a bloggare grazie ad un back-end che si impara a gestire in poche ore di utilizzo. L'unico problema è la poca elasticità del CMS, l'impossibilità quasi del tutto di agire nel core, modificandolo magari con linguaggio HTML.

Wordpress è quindi l'ideale per siti vetrina o blog con non molte pretese per quanto riguarda funzioni avanzate, ma ha comunque un altro grande vantaggio, ovvero è un CMS che piace moltissimo a mamma Google in termini di codice con cui è scritto il core, in termini di velocità, in termini di ottimizzazione SEO. Per tale motivo Google premia i siti in WP che si indicizzano molto bene anche senza un grandissimo lavoro SEO on-page o off-page.

 

Joomla

joomla

In ordine di importanza, o meglio in ordine di download totali, troviamo al secondo posto il CMS Joomla, che grazie alla possibilità di interagire con il core anche in linguaggio HTML e a moltissime altre funzioni, si presta benissimo ad essere utilizzato per siti più complessi e più elaborati del semplice blog, adattandosi perfettamente a siti con strutture di portali con migliaia di pagine.  Il problema è che per imparare a usare Joomla alla perfezione non bastano quelle poche ore che invece servono per Wordpress. Per fortuna navigando sul web esistono numerose guide e manuali sull'argomento che aiuteranno i profani a sviscerare i meandri più nascosti di questo utilissimo CMS.

 

 

Drupal

drupal

Del trio dei CMS più importanti, Drupal, a mio parere, occupa il terzo posto, ma non perchè valga meno dei primi due, ma solo perchè è meno scaricato e utilizzato dei primi per la creazione di siti web. E bisogna ammettere che sempre più internauti si rivolgono a questo CMS che sta conoscendo una veloce espansione anche presso coloro che non masticano HTML o PHP. Ovviamente se conosci questi linguaggi potrai utilizzare al 100% tutte le funzioni di Drupal che probabilmente è il CMS con più funzioni e opzioni da selezionare per il proprio portale.

Lo svantaggio è l'elevata complessità quindi iniziale che ti farà sentire un pò spaesato tra le moltissime opzioni disponibili, ma una volta letto manuali e guide potrai utilizzare uno dei più completi CMS gratuiti del mercato. Un vantaggio è la modularità del CMS, ovvero la possibilità di aggiungere moduli di volta in volta come forum, sondaggi, commenti, menu, finanche ad un ecommerce. Altro vantaggio è l'ottima ottimizzazione del CMS che rende l'apertura delle pagine quasi istantanee, a patto di avere un buon hosting.

 

Quale CMS scegliere?

quale-cms-scegliere

A questo punto quale CMS scegliere? La risposta è difficile da dare, il 90% degli internauti apre il suo primo blog con WP perchè è semplice da utilizzare e perchè è veloce e ben ottimizzato, ma nopn sarebbe una brutta idea partire anche con gli altri due, Joomla e Drupal, che sebbene implichino uno studio di ore ed ore, daranno alla fine grandi soddisfazioni. Nel caso in cui non si abbia voglia e tempo di dedicare pomeriggi e mattine allo studio ci si potrebbe rivolgere ad agenzie web serie (ad esempio consigliamo JFactor) che dietro compenso lavorano per voi, non solo creando il sito, ma anche cercando di indicizzare le pagine sui principali motori di ricerca come Google, Yahoo o Bing utilizzando tecniche SEO...a voi la scelta.