CORRIERE DELLA SERA IN OFFERTA!

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

COMUNICATI

RACCOMANDA IL SITO

WALL STICKERS: COME ARREDARE IN ECONOMIA

 

adesivi-murali-stanza-bambini

Avete da poco acquistato casa e avete il portafogli quasi vuoto? La ristrutturazione del ristorante che vi permetterà di iniziare una nuova avventura lavorativa vi ha dissanguato le finanze? Il muro della cucina, del salone o del soggiorno è spoglio e monotono? La stanza dei bambini è triste e senza verve? A tutti questi punti interrogativi possiamo rispondere con due parole in inglese e ad alta voce, ovvero "wall stickers" che tradotto in italiano suonerebbe così "adesivi murali". Ebbene si, gli adesivi murali sono una soluzione economica, ma allo stesso tempo vincente per movimentare una parete di una casa, di un ufficio o di un locale commerciale.

 

 

adesivi-murali-ristoranti-pizzerie-ufficio

Consultando internet è possibile trovare aziende ecommerce che commercializzano questi prodotti a prezzi affare con cifre che oscillano tra poche decine di euro fino a qualche centinaia di euro al massimo per mega adesivi murali. Un esempio è il portale Evergreen Orange di Caterina Ongaro leader nella produzione e nella commercializzazione di wall stickers con tantissimi temi predefiniti personalizzabili: Casa-famiglia, frasi sulla vita, frasi d'amore, natura-animali, bambini, personaggi Disney, interior design decorazioni, adesivi per bar, cucine, ristoranti e pizzerie, per locali adibiti ad ufficio. La scelta è vasta ed è possibile trovare wall stickers per tutte le situazioni.

 

 

Come applicare gli adesivi murali

applicare-adesivi-murali

Applicare gli stickers sulle pareti liscie è un gioco da ragazzi ed eventualmente sono presenti anche dei video tutorial ben fatti su Youtube.
Generalmente ogni adesivo è composto da ben 3 strati che sono A) la carta di supporto bianca e oleosa su cui è attaccato lo sticker, B) appunto lo sticker in vinile autoadesivo colorato o in bianco e nero Americano Avery ed infine 3) la carta applicatore che protegge l'adesivo in quanto è posizionata sopra e che ha come secondo compito la funzione di trasferimento dello stickers sulla parete.
Innanzitutto dovrai pulire per bene la superficie liscia del muro con un panno non bagnato (ideale è una superficie non ruvida trattata con pittura traspirante per interni) e dopo potrai appoggiare lo sticker al muro (con l'aiuto di nastro di carta) e premere delicatamente dalla parte anteriore cercando di evitare la formazione di bolle d'aria. Quindi dopo aver rimosso la carta di supporto dovrai applicare l'adesivo decorativo. Infine dovrai rimuovere la carta di supporto. Quasi come un gioco di prestigio avrai sul tuo muro prima triste e spoglio una decorazione che dona nuova vita al tuo locale.

 

Come rimuovere gli adesivi murali

Lo stickers come viene applicato può benissimo essere rimosso in semplici passaggi e soprattutto senza danni alla parete. Il primo consiglio è quello di riscaldare il materiale plastico dell'adesivo con un classico phon per poi andare a sollevare un angolo dello sticker con una unghia. Poco alla volta riusciremo a rimuoverlo del tutto e l'eventuale colla lasciata sulla parete può essere eliminata in pochissimo tempo grazie all'utilizzo di un panno bagnato.