CORRIERE DELLA SERA IN OFFERTA!

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

COMUNICATI

RACCOMANDA IL SITO

TIPOLOGIE DI MATERASSI: DALLE MOLLE AL LATTICE

 

tipologie-materassi

Per tutte le tasche, ma soprattutto per tutte le necessità. Ormai la possibilità di scelta quando si acquista un materasso è vastissima anche perché le aziende produttrici devono accontentare le richieste di un pubblico sempre più esigente con una serie di materiali e di disegni che partono dalla tradizione e si allargano ai materiali più moderni.

 

 

Materassi a molle ortopediche e insacchettate

materasso-a-molle

Lo sguardo alle varie tipologie di materassi si apre con quelli classici, ossia i materassi a molle che possono essere tradizionali (quindi ortopedici), oppure insacchettate e quindi indipendenti.

I materassi a molle ortopedici sono ancora quelli più acquistati dal pubblico perché permettono un ottimo sostegno, hanno una buona ventilazione interna, ma devono anche essere ben rivestiti in modo che le molle non arrivino a toccare il corpo in modo da permettere un riposo confortevole.

Invece i materassi a molle insacchettate sono la naturale evoluzione di quelli a molle ortopediche. In questo caso le molle sono indipendenti una dall’altra e quindi si adeguano al corpo di chi dorme assicurando supporto anatomico, con il materasso che si adatta a chi deve riposare e non viceversa, sostenendo il corpo in qualsiasi suo punto nella maniera più corretta: ogni molla si abbasserà a seconda della pressione esercitata dal corpo, indipendentemente da quelle che le stanno al fianco. E più è alto il numero delle molle nel materasso, maggiore saranno anche la risposta elastica e il comfort assicurato.

 

 

Memory e lattice, la ricerca nei materassi

materasso-memory-foam

La ricerca più recente ha portato invece a progettare e sviluppare i materassi in memory foam, ideali  per adattarsi bene alla forma e al peso del corpo favorendo l’ideale circolazione del sangue e permettendo una corretta postura della colonna vertebrale tanto da essere consigliati vivamente a chi soffre di mal di schiena o dolori articolari oppure ancora a chi tende a girarsi spesso nel sonno. In pratica tiene e memoria la forma del corpo adattandosi come un guanto ed è anche ideale per combattere acari e polvere.

Molto interessanti sono pure i materassi in schiuma di lattice che favoriscono un rilassamento estremo della muscolatura e una migliore circolazione sanguigna. Inoltre raddrizzano la colonna vertebrale, anche perché il lattice è un materiale che recupera in poco tempo la dimensione identica a quella originale, è anallergico, riciclabile e biodegradabile e possiede una notevole capacità di ventilazione.

 

materasso-waterlily

Più nuovi sono i materassi in waterlily, ossia in poliuretano espanso prodotto grazie all’utilizzo di acqua e materie prime che permettono un’azione traspirante favorendo la circolazione dell’aria e distribuendo il peso in modo. Sono adatti a chi soffre di allergia alla polvere e agli acari. Per chi soffre di asma o di allergia ci sono invece i materassi anallergici che sono rivestiti di fodere in grado di bloccare il passaggio degli acari. Hanno un’alta capacità di traspirazione e non permettono la formazione di acari e germi. Perconcludere questa rassegna segnaliamo un sito dedicato esclusivamente al mondo dei materassi a 360, qui trovate recensioni, opinioni e suggerimenti sui migliori materassi in commercio.