CORRIERE DELLA SERA IN OFFERTA!

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

COMUNICATI

RACCOMANDA IL SITO

Consigli per affrontare un trasloco con serenità

 

consigli-trasloco

Affrontare un trasloco è spesso una delle fonti di maggior stress, questo può dipendere dall’ansia di dover organizzare tutto, decidere cosa portare con sé e scegliere invece cosa abbandonare o buttare.
Riorganizzare le proprie cose, siano questi oggetti di valore o affettivi, comporta anche il dover rinunciare a una parte di sé, a qualcosa che ci ha accompagnato nel tempo e che in qualche modo è legato ai nostri equilibri.

 

 

La propria casa rappresenta un luogo, il luogo, in cui ci si sente protetti e molto spesso è la parte che consente più di ogni altra di esprimere il proprio io.

Per far fronte a questo squilibrio emotivo, esistono tuttavia delle tecniche o strategie psicologiche e organizzative che consentono di gestire al meglio il tutto.

La prima cosa da fare, onde evitare di trovarsi all’ultimo momento e farsi cogliere da panico, stilare una programmazione dettagliata di tutte le faccende da sbrigare, cercando di gestire al meglio anche le tempistiche, così da potersi concedere anche dei margini qualora non dovesse filare tutto liscio.

Nel caso in cui si dovesse cambiare quartiere o addirittura città, in particolare se la città dovesse essere una metropoli come per esempio Milano o Roma, sarà necessario prendersi del tempo per “esplorare” il posto, trovare ciò di cui avremo bisogno come per esempio il supermercato, la farmacia, la banca, insomma bisognerà stabilire un primo contatto con quelli che poi diventeranno i primi punti di riferimento.

 

 

Sarà poi necessario occuparsi di tutte le questioni burocratiche, ovvero quelle riguardanti al cambio di residenza e delle riforniture di gas, luce e telefono; in molti casi si tratterà solo di effettuare delle volture, ma nel caso in cui i tratti di una casa nuova bisognerà stipulare dei nuovi contratti.

 

traslochi-come-gestire

La parte pragmatica del trasloco può essere affidata a un’azienda che si occupa di effettuare il servizio, nelle grandi città non è difficile trovarle quanto a traslochi Milano dispone di molte ditte che affiancano i clienti anche nelle fasi di imballaggio e disimballaggio della mobilia e degli scatoloni.

A trasloco avvenuto, una volta che ci si sarà liberati di tutti quegli oggetti che non venivano più utilizzati o abbandonati semplicemente perché vecchi, si dovrà provvedere alla personalizzazione del nuovo ambiente e alla disposizione di quelle cose che abbiamo ritenuto necessario mantenere con noi.

Per favorire il processo di ambientazione sarà poi molto utile condividere momenti con amici e persone care nel nuovo ambiente: cene, aperitivi, una pausa caffè, un film sono tante le occasioni che ci consentiranno di sentirci nuovamente “a casa”.