CORRIERE DELLA SERA IN OFFERTA!

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

COMUNICATI

RACCOMANDA IL SITO

MA QUANTO COSTA UN FUNERALE?

 

quanto-costa-un-funerale

Anche per morire occorre denaro. Il costo di un funerale dipende da alcune variabili che riguardano il tipo di cofano, i fiori, la sepoltura e i servizi offerti dall’agenzia funebre. In ogni caso ci sono funerali low cost, medi e lussuosi. Vediamo nello specifico.

 

 

I costi di un funerale

In generale, le agenzie che si occupano della salma offrono diversi servizi che vanno dall’assistenza, alla cura e alla sorveglianza. Inoltre esse si impegnano a prelevarla, a trasportarla alla camera mortuaria ed a organizzare poi la sepoltura, sbrigando la burocrazia cimiteriale. Gli elementi che fanno cambiare il costo di un funerale sono quelli che riguardano il tipo di sepoltura: quella in terra è la più economica. Si parte, infatti, da una cifra pari a 600 euro, per arrivare a massimo 2.300,00 euro con servizio competo di addobbi floreali, cofano in abete liscio o semilavorato, stampa e affissione di manifesti a lutto, disbrigo delle pratiche che riguardano la denuncia di morte, l’autorizzazione al seppellimento e la prenotazione e il pagamento dello scavo fossa.

Un altro tipo di sepoltura è la tumulazione in loculo che costa quasi 500 euro in più, perché si deve aggiungere la controcassa interna in zinco completa di valvola e saldatura. La cremazione ha un costo maggiore in quanto comprende l’urna che ha un prezzo pari a 600 euro. Tuttavia, ci sono città, come Roma, Venezia e Milano, dove la cremazione è gratuita perché si cerca di incentivare la popolazione a sceglierla: nello specifico, a Roma essa è gratis per i residenti mentre a Milano e Venezia costa molto poco. A far lievitare ancora di più il prezzo è il tipo di legno scelto per il feretro o bara, gli eventuali costi di traporto se la salma è presente in un comune diverso da quello di sepoltura. Gli addobbi floreali vanno da quelli più semplici a quelli più elaborati. C’è chi sceglie composizioni a forma di croce con rose bianche o margherite gialle. In genere vanno le corone, oppure i cuscini di crisantemi e garofani bianchi. Nel caso di perdite giovani, si usano i gladioli e i gigli bianchi.

 

 

Prezzi di funerali lussuosi

funerale-lusso-low-cost

In Italia, mentre un funerale economico ha un costo che si aggira intorno alle 1000€, un funerale costoso può anche superare i dieci mila euro. Pare, infatti, che il settore delle onoranze funebri non abbia mai subito la crisi economica che sta attanagliando lo Stivale negli ultimi anni. Questo è dovuto al fatto che, aimè, ogni giorno c’è sempre una persona che muore per cause diverse. Le famiglie più abbienti, anche nel caso dell’estremo saluto, spendono denaro per offrire al congiunto una degna sepoltura. Ecco che allora sfilano carri funebri all’ultima moda e cilindrata, addobbati con tanti fiori e perfino una schiera di persone pagate per piangere “a comando”. Un funerale molto costoso può essere quello che prevede il rientro della salma in patria su un aereo o su una nave. Il trasporto, in questi casi, fa lievitare molto il prezzo.