CORRIERE DELLA SERA IN OFFERTA!

1 anno con Corriere a 99euro invece di 199euro

corriere-della-sera-offerta

RACCOMANDA IL SITO

EBOOK GABRIELE D'ANNUNZIO GRATIS


Biografia e opere di Gabriele D'Annunzio

ebook-d'annunzio

Ebook Gabriele D'Annunzio gratis e/o a pagamento online in lingua italiana da scaricare. Leggi gratis i libri digitali o elettronici in PDF, ePUB, Word, MicroSoft Reader, Text, RTF, ODT e HTML facilmente scaricabili con un velocissimo download. Ebook del famoso scrittore Gabriele D'Annunzio da leggere online senza registrazione.

Gabriele D’Annunzio è un personaggio controverso della storia letteraria italiana, al centro di scandali e leggende. Scrittore e poeta, amante della vita mondana e della vita politica. Nato a Pescara nel 1863, fu soprannominato il Vate, cioè “il profeta”, poiché, secondo lui, il poeta è l’unico che attraverso la sua parola è in grado di raggiungere l’animo umano. La sua prima opera è il Primo vere, una raccolta di poesie che ebbe subito successo grazie anche al fatto che lo stesso autore fece diffondere la notizia della sua morte in seguito a caduta di cavallo. Il successo letterario arrivò nel 1889, con la pubblicazione del suo primo romanzo, Il piacere,  incentrato sulla figura dell’esteta decadente.
Durante gli anni di permanenza Napoli, compose Giovanni Episcopo e L’innocente; si trasferì a Firenze per vivere accanto alla sua compagna Eleonora Duse. Nel 1897 fu eletto deputato della destra, ma passò quasi subito nelle file della sinistra. Dopo la fine della relazione con la sua amata e la pubblicazione del romanzo Il fuoco, nella quale descrisse il loro tempestoso rapporto, si trasferì a Parigi. Nel 1915 partecipò alla prima guerra mondiale. In seguito ad un incidente aereo perse un occhio e durante la convalescenza compose il Notturno. Nel 1937 fu eletto Presidente dell’Accademia d’Italia. Morì nel 1938 nella sua villa di Gardone Riviera.


Ebook gratis da scaricare: Gabriele D'Annunzio





Ebook Gabriele D'Annunzio Liber Liber

 

Oppure cerca online ebook Gabriele D'Annunzio