RIVISTE IN OFFERTA!

COMUNICATI

RACCOMANDA IL SITO

Attrezzatura da running: l’equipaggiamento perfetto per la corsa semi-professionale

 

attrezzatura-da-running

Nonostante la corsa sia un’attività fisica da praticare con cautela, i numerosi benefici sulla salute e la possibilità di effettuarla un po’ su qualsiasi terreno con una spesa minima l’hanno resa uno degli sport più amati in tutto il mondo. Per non andare incontro ad infortuni però bisogna munirsi della giusta attrezzatura.

Gli accessori che tutti i professionisti del running sfruttano sono pochi ed essenziali, ma permettono di migliorare la performance in maniera davvero sorprendente.

 

 

Le giuste scarpe running

scarpe-da-running

Il primo accessorio da scegliere con cura, per una corsa senza rischi, sono le scarpe.

Queste non devono essere solo comode e della misura giusta, ma devono anche adattarsi al tipo di corsa preferita, ed al terreno.

Esistono infatti almeno 4 tipi differenti di calzature sportive di questo genere, pensate per ridurre al minimo gli effetti traumatici sulle articolazioni dell’impatto del piede con il suolo.

Le prime sono le scarpe da running su strada, pensate per impattare al meglio il duro asfalto. Solitamente hanno una suola rinforzata e un’allacciatura leggermente rigida, che migliora il supporto al piede ed alla caviglia.

Altra tipologia sono le scarpe da trail running, cioè la corsa in ambienti principalmente naturali, con terreni accidentati, dai fangosi ai sabbiosi. Di solito sono impermeabili ed hanno un grip ottimizzato.

Anche la corsa indoor, cioè su tapis roulant, deve essere praticata con le calzature adatte. Le più adatte hanno una struttura elastica, con una suola leggermente più morbida del normale.

I professionisti infine, abituati alla corsa su pista, preferiscono adottare scarpe apposite, pensate per minimazzare il rischio di infortunio anche a grandi velocità, quindi grande potenza di impatto.

 

L’abbigliamento sportivo da corsa

miglior-attrezzatura-da-running

Anche se la moda ha modificato molto le caratteristiche dell’abbigliamento running, ancora alcuni capi restano essenziali per non sentirsi scomodi ed accaldati eccessivamente durante l’attività fisica.

Primo fra tutti, l’intimo. Per la donna il reggiseno sportivo, soprattutto in caso di corsa a grandi velocità, è un accessorio essenziale. Fornisce il giusto sostegno, evitando inutili fastidi. Deve essere coprente, quasi come un top, e stringere il busto fermamente.

Anche il calzino, da abbinare alle giuste scarpe , migliora  la comodità e la performance.

Le calze tecniche non devono scivolare durante il movimento. Devono restare in posizione ed avvolgere il piede in modo da aumentare la sensazione di sostegno alla muscolatura ed all’arco plantare.

Per questo motivo spesso sono munite di particolari cuciture, che modulano l’elasticità stessa della calza.

Anche il tessuto in questo caso è importante: meglio un filato leggero e traspirante.

Fra i capi di abbigliamento da running ci sono poi pantaloni, leggings (anche da uomo) e top.

Per la donna, il leggings è certamente la scelta più confortevole. Non deve essere né troppo stretto né troppo largo. L’ideale è che sostenga perfettamente la muscolatura della gamba.

Per l’uomo la scelta va dal classico pantalone running allo short. Tutto dipende principalmente dalle preferenze personali e naturalmente dalla stagione.

La giacca a vento è indispensabile in condizioni atmosferiche avverse. Quelle senza cucitura, ultra-leggere ma impermeabili sono certamente le migliori perché fanno traspirare la pelle ma proteggono dai colpi di freddo in caso di improvvise folate di vento.

Indipendentemente dal tipo di capo specifico, è consigliabile scegliere abiti con qualche tasca, per evitare di portare scomode sacche per le chiavi ed altri piccoli oggetti essenziali.

 

 

Accessori fitness specifici: fasce cardio e cardiofrequenzimetri

cardiofrequenzimetro-running

Quando la corsa diventa una passione, il monitoraggio del tempo di allenamento diventa un parametro insufficiente al miglioramento della propria performance.

Da anni ormai, sono nati per gli amanti del running strumenti elettronici e device da portare come gioielli, al polso o a mò di collana, pensati per il controllo quasi maniacale dei parametri fisici sotto sforzo e durante l’attività.

Questi accessori sono comunemente chiamati cardiofrequenzimetri, anche se la definizione è un po’ troppo semplicissima.

Ormai esistono oggetti ibridi, pensati non solo per la misurazione della frequenza cardiaca, ma anche per contare chilometri percorsi durante la giornata, VO2Max, qualità del sonno, calorie consumate.

I più amati hanno di solito la forma di bracciali colorati o sport watch, comodamente indossabili anche in momenti differenti da quello della corsa.

Se associati alle fasce cardio permettono addirittura di creare piani di training personalizzati, capaci di preparare qualsiasi amatore in un campione.

Gli accessori fitness più moderni ed aggiornati permettono anche di ascoltare musica durante l’allenamento e leggere i messaggi del cellulare o rispondere a delle chiamate senza dover portare l’inutile peso dello smartphone.

Naturalmente ognuno ha le sue specifiche esigenze, perciò è importante leggere recensioni e consigli prima di acquistare un accessorio cardio.

Su cardiofrequenzimetro.org si può leggere un esempio di recensione ben fatta da analizzare a dovere prima di qualsiasi scelta. Si può poi scegliere di acquistare direttamente online o in negozio.

Non resterà poi che correre a velocità doppia verso strade sconosciute.